WordPress: Tema vs Page Builder

Quali sono le differenze tra un tema di WordPress ed un page builder?

WordPress: Tema vs Page Builder

Esalabel utilizza un page builder veloce, ottimizzato e moderno. In questo articolo ti spiego i vantaggi e gli svantaggi di questa scelta e quali sono le principali differenze. Scopriamole insieme.

Cos’è un tema?

Un tema WordPress è un layout preconfezionato. Il design e le impostazioni di visualizzazione del tuo sito web potranno essere personalizzati in modo molto lieve. Un tema WordPress è essenzialmente ciò che devi installare e attivare per vestire il tuo sito Web e dargli un aspetto ed uno stile coerenti.

Se hai conoscenze base di codice, puoi modificare altri elementi del tuo tema aggiungendo CSS o PHP personalizzato al tuo tema. Tuttavia, poiché ogni tema ha una propria struttura di dati, se lo aggiorni, WordPress non salverà le modifiche e dovrai modificarlo nuovamente.

Pro:

  • Facilità di utilizzo; ☻
  • Comodo per creare un sito web al volo.☻

Contro:

  • Bassissima personalizzazione ☹ sono possibili solo poche modifiche;
  • Codice non ottimizzato ☹ ciò renderebbe il tuo sito inutilmente molto pesante;
  • Siti web tutti uguali ☹ l’utilizzo di temi preconfezionati non ti distingue dalla massa: il tema che hai scelto, infatti, è attivo su milioni di altre installazioni WordPress, rendendo così monotono e poco “impressive” il tuo sito web;
  • SEO unfriendly ☹ il codice potrebbe essere poco amico della SEO, considerato che la struttura di un sito web è un fattore di posizionamento sui motori di ricerca;
  • Nessun controllo del codice ☹ per modificare il codice di un tema, pulirlo da eventuali bloats, parti inutili, blocchi e strutture che non ti interessano, devi avere competenze di programmazione, perché potresti modificare parti importanti del tema e di conseguenza rompere il layout del tuo sito web.

Cos’è un page builder?

Un costruttore di pagine è un modo più completo per creare un aspetto unico per il tuo sito web WordPress. Invece di selezionare un tema e quindi apportare lievi personalizzazioni al tema generale, un website builder, ti consente di approfondire e personalizzare quelle singole pagine e post all’interno del tuo tema WordPress.

Un page builder è essenzialmente un plug-in di WordPress che ti consentirà di personalizzare il tuo sito web in modo avanzato, senza dover modificare le impostazioni del tema o creare altre righe di codice personalizzate.

Pro:

  • Personalizzazione massima; ☻
  • Controllo totale sul codice ☻ il codice della pagina è estremamente ottimizzato, se dovessero esistere dei bloats, si potrà intervenire direttamente per eliminare il problema;
  • Velocità ☻ il nostro page builder è stato concepito per essere veloce e performante anche con connessioni lente;
  • Creatività ☻ iniziando con una pagina totalmente bianca, il nostro builder ci consente di creare da zero il design, scegliere i colori per ogni singolo componente, poter modificare ogni singolo dettaglio e rendere il tuo sito web unico;
  • SEO friendly ☻ la leggerezza e la pulizia di codice di una pagina web costruita con il nostro builder non viene penalizzata dai motori di ricerca, rendendo più facile l’ascesa nel ranking;
  • Unicità ☻ il tuo sito web avrà un design unico nel mondo, in quanto progettato e costruito unicamente per te, non essendo un tema precompilato.

Contro:

  • Non per tutti ☹️ il layout generato da un site builder deve essere responsive, cioè ottimizzato per tutti i dispositivi mobili.
  • Difficoltà di utilizzo ☹️ se non hai le idee chiare del design che vuoi dare al tuo sito web il risultato sarà disastroso, per questo è meglio affidarsi ad un professionista.

Esistono diversi page builder, dai più performanti ai più pesanti. Noi di Esalabel utilizziamo esclusivamente Oxygen Builder, uno tra i più leggeri, performanti e versatili attualmente in commercio, totalmente esente da “bloats“, codici inutili che appesantiscono la pagina e da “div inception“, ovvero contenitori dentro contenitori, dentro contenitori, esattamente come i sogni nel film Inception, con Leonardo Di Caprio.

codice tema
Un esempio di “div inception” generato da un noto page builder
codice page builder Esalabel
Un estratto di codice dalla pagina esalabel.com. Notate la differenza?

Queste sono le principali (e sostanziali!) differenze. E tu? Tema vs Page builder, cosa scegli?

Potrebbe interessarti anche: Siti ecosostenibili: 7 consigli per un sito più green

p.iva 11572700968